Alla ricerca della libertà

Il dominio del più forte sul più debole ha caratterizzato e ancor oggi caratterizza il mondo fin dalla comparsa dell’uomo. Da sempre esistono uomini, donne, bambini privati della libertà, considerati esseri inferiori ad esclusivo ed incondizionato servizio dei loro padroni. La “classe sociale degli uomini non liberi” ha attraversato i vari periodi storici, le guerre, le rivoluzioni, le nuove correnti … Continua a leggere

Happy Estate

L’estate rasserena gli animi e colma i cuori e le menti di gioia. Sotto il sole, immersi nel caldo tutti vengono pervasi da una strana ed indomabile allegria. L’estate è l’insieme dei colori della vita, delle passioni, delle serate indimenticabili, delle nottate da incorniciare, della vita che a pieno ritmo diventa una continua avventura piena di sorrisi. Con queste poche parole … Continua a leggere

Il senso della vita

Inno alla Vita   La vita è un’opportunità, coglila. La vita è bellezza, ammirala. La vita è beatitudine, assaporala. La vita è un sogno, fanne una realtà. La vita è una sfida, affrontala. La vita è un dovere, compilo. La vita è un gioco, giocalo. La vita è preziosa, conservala. La vita è una ricchezza, conservala. La vita è amore, … Continua a leggere

**FORZA ITALIA**

Basta con le insopportabili polemiche. Basta con le critiche assurde. Basta con le incomprensibili prese di posizione. Ora dobbiamo nutrire dentro di noi un solo grido, unanime, forte e speranzoso: -FORZA AZZURRI! FORZA ITALIA- La nazionale non è solo calcio, ma passione, emozione, sentimenti, cuore. La nazionale riesce a strapparti le lacrime nelle sconfitte e nelle vittorie, ti lascia sognare … Continua a leggere

Cristo si è fermato a Roma

Dalla lettura del celebre libro “Cristo si è fermato a Eboli” scritto da Carlo Levi, in cui racconta gli anni trascorsi al confino in Basilicata, si evince una situazione drammatica e crudele che ancor oggi attende una concreta soluzione. “- Noi non siamo cristiani – essi dicevano, – Cristo si è fermato a Eboli -. Cristiano vuol dire, nel loro … Continua a leggere

Dov’è andata la Giustizia?

Il pirata della Nomentana resta in carcere. Il gip di Roma convalida il fermo ma derubrica l’accusa: da duplice omicidio volontario a duplice omicidio colposo. da Corriere.it   I terroristi: <<L’italia e il Paese dei balocchi>>. << Se hai avvocati buoni, esci di galera>> così al telefono i tunisini arrestati.  da il Giornale   Firenze, uccide il ladro in casa. Imprenditore … Continua a leggere

Mafia sovrana e cultura criminale

“Cerca casa lo scrittore Roberto Saviano e chissà per quanto tempo ancora, dovrà penare, per trovarne una. Non perché vi sia penuria di appartamenti ma, semplicemente, perché la gente ha paura di avere nel proprio condominio, un coinquilino scomodo, finito da tempo nel calibro 9 della camorra e abituato a convivere con la sorta di carabinieri…Il no arriva da un … Continua a leggere

Europeismo: tra storica indifferenza e attuale insofferenza

Dal 1930 i venti europeisti non sono più un argomento utopistico riservato ai salottini intellettuali delle classi alte, ma cominciano ad alitare idee e supposizioni tra le classi dirigenti e tra i movimenti “popolar-intellettuali” dei vari stati. È nel decennio d’affermazione dei regimi totalitari e del forte consenso popolare in cui affondano le radici, che si sviluppano le maggiori espressioni … Continua a leggere

Crisi economca: parodassalmente vero…

«Il caro petrolio e l’aumento dei prezzi di grano, riso e mais ha fatto crescere del 55% il costo delle nostre operazioni». A parlare è Vichi De Marchi, portavoce per l’Italia per il World Food Programme, l’organismo delle Nazioni Unite che si occupa di risolvere il problema della fame nelle zone più disagiate del mondo. Secondo i dati della Fao, … Continua a leggere

Guerre sconosciute, guerre dimenticate…

   Sul nostro pianeta siamo 6.664.012.100 persone suddivise in 201 stati. Siamo tutti uguali, a parte qualche piccola differenza dovuta al colore della pelle, alla forma degli occhi, ai vari credi religiosi, alle differenze culturali, ai vari stili di vita, alle diverse situazioni storiche che ci hanno preceduto. Piccole differenze che rendono il nostro pianeta affascinante, “colorato”, vario, sempre da … Continua a leggere